KTM: 690 SMC R - Prezzo: € 9.350,00

690 SMC R

Engine

  • Costruzione

    1 cilindri, motore a 4 tempi

  • Cilindrata

    690 cm

  • Alesaggio

    102 mm

  • Corsa

    84.5 mm

  • Potenza in kW

    49 kW

  • Avviamento

    Starter elettrico

  • Lubrificazione

    forzata con 2 pompe dell'olio

  • Cambio

    6 marce

  • Trasmissione primaria

    36:79

  • Trasmissione secondaria

    16:42

  • Raffreddamento

    Raffreddamento liquido

  • Frizione

    frizione antisaltellamento APTC(TM), comando idraulico

  • EMS

    EMS Keihin con RbW, doppia accensione

Chassis

  • Costruzione telaio

    Telaio a traliccio in acciaio al cromo-molibdeno, verniciato a polvere

  • Sospensione anteriore

    WP a steli rovesciati 48 mm

  • Sospensione posteriore

    Ammortizzatore WP con leveraggio Pro-Lever

  • Escursione anteriore

    215 mm

  • Escursione posteriore

    250 mm

  • Freno anteriore

    pinza fissa a quattro pistoncini Brembo con attacco radiale, disco freno

  • Freno posteriore

    pinza flottante a pistoncino singolo Brembo, disco freno

  • Diametro disco freno anteriore

    320 mm

  • Diametro disco freno posteriore

    240 mm

  • ABS

    ABS a due canali Bosch 9M+ (disinseribile, modalit Supermoto opzionale)

  • Catena

    X-Ring 5/8 x 1/4"

  • Inclinazione cannotto di sterzo

    63

  • Interasse

    1480 15 mm

  • Altezza minima da terra

    270 mm

  • Altezza sella

    890 mm

  • Capacit serbatoio (circa)

    12 l

  • Peso a secco

    141 kg

Telaio e forcellone

La 690 SMC R è una delle moto da strada più potenti. Oltre alle sospensioni dalla messa a punto eccezionale, due dei maggiori fattori che contribuiscono alla sua eccellente stabilità sono il telaio a traliccio tubolare leggero in acciaio al cromo-molibdeno e il forcellone forgiato di alta qualità: entrambi sono estremamente resistenti alla torsione.

Componenti delle sospensioni

Dai professionisti per tutti: La forcella WP a steli rovesciati della KTM 690 SMC R, con una corsa delle sospensioni completa di 215 mm e steli esterni di 48 mm è regolabile in molti modi e rappresenta con la massima semplicità il perfetto bilanciamento fra utilizzo quotidiano e aggressività. È progettata come forcella di tipo Split con circuiti di smorzamento distinti (smorzamento in compressione sullo stelo sinistro, smorzamento in estensione su quello destro) che possono essere calcolati indipendentemente l'uno dall'altro. Questo significa che non possono interagire come fanno i convenzionali sistemi "a sfiato libero", garantendo pertanto caratteristiche di guida ancora più sportive, più decise e ottimizzate per il pilota. Il monoammortizzatore a gas WP articolato tramite un leveraggio progressivo con corsa di 250 mm vanta perfino regolazioni di compressione per velocità alte e basse.

Freni

I freni Brembo® estremamente potenti della 690 SMC R convincono per la straordinaria modulabilità. All'anteriore una pinza fissa a quattro pistoncini con attacco radiale agisce su un disco flottante da 320 mm.

ABS

La 690 SMC R entra nella mischia con l'ABS 9M+ di Bosch: elevata efficienza, disinseribile e opzionalmente dotato di ABS Supermoto (chiave PowerParts) per le vere derapate da Supermoto: Ruota posteriore liberamente bloccabile con una funzione ABS reattiva all'anteriore.

Ruote (brevettate, tubeless, a raggi)

Grazie ai profili dei cerchi sigillati specificamente progettati per le ruote a raggi tubeless, la KTM 690 SMC R è in grado di montare gli pneumatici tubeless Conti AttackSM. Le ruote leggere riducono le masse oscillanti e le forze giroscopiche, rendendo le sospensioni ancora più efficaci e la sterzata più leggera. Aumentano inoltre il grip di quelli che sono già i migliori pneumatici Supermoto sul mercato.

Ergonomia

Il gruppo posteriore/serbatoio del carburante a supporto indipendente costituito da plastica robusta sostiene una sella bassa e altrettanto comoda. Questo assetto viene aumentato dai cupolini del serbatoio e dal manubrio largo in alluminio dall'angolazione ideale, per formare una disposizione perfetta che rende estremamente semplice il controllo della 690 SMC R sia su strada che in pista. Maneggevolezza superba, versatilità notevole, controllo del veicolo perfetto sia su strada che in pista, oltre a punti di contatto eccellenti e massima libertà di movimento per dare gas a fondo: 690 SMC R.

Adatta per titolari di patenti A2

Una versione di potenza ridotta è disponibile per tutti i piloti che hanno appena preso la patente A2. Minore potenza non vuole per forza dire minore divertimento: grazie alla ciclistica leggera e dinamica, la KTM 690 SMC R è la compagna perfetta per spingerti oltre i limiti.

Motore

Modernizzato ulteriormente con la doppia accensione e il sistema ride-by-wire, il monocilindrico LC4 con raffreddamento a liquido all'avanguardia della 690 SMC R eroga una potenza impressionante di 49 kW (67 CV) con una cilindrata di 690 cm3. Combina una potente accelerazione fin dai regimi più bassi con una natura eccezionalmente briosa e una marcia del motore raffinata. È estremamente economico dal punto di vista dei consumi di carburante e consente al proprietario un risparmio ancora maggiore, grazie ai lunghi intervalli di manutenzione di 10.000 km. Seccanti saltellamenti della ruota posteriore? Eliminati in modo affidabile grazie alla frizione antisaltellamento montato di serie. La doppia accensione comanda le due candele di dimensioni diverse di ogni testa cilindro in modo indipendente l'una dall'altra, in modo da ottenere sempre una combustione più efficiente, nonché una sequenza di combustione più graduale e comandata in modo ottimale. Il risultato: una potenza controllata ancora maggiore e migliore, un consumo di carburante ridotto e minori emissioni.

Albero di equilibratura

Il manovellismo finemente equilibrato del monocilindrico 690 trasforma la consistente compressione del motore in una potenza senza pari per una monocilindrica, grazie anche all'albero di equilibratura che elimina sì al meglio le vibrazioni, ma senza ridurre in nessun modo le pulsazioni vitali di questa incredibile moto.

Accensione/gestione del motore/ride-by-wire

La risposta morbida dell'acceleratore è garantita, senza alcun cavo: la 690 SMC R è dotata di un sistema ride-by-wire privo di cavi per l'apertura della valvola del gas. Questo migliora notevolmente l'erogazione di potenza, rendendo ancora più omogenea la potente risposta di accelerazione e la qualità di corsa della monocilindrica. Inoltre traduce elettronicamente i comandi sul gas del pilota, adattando al meglio l'apertura della valvola a farfalla alla situazione di guida. Come in precedenza, il pilota ha la possibilità di scegliere fra tre diverse mappature per influenzare le caratteristiche del motore.

Accensione/gestione del motore

La 690 SMC R è sempre stata incredibilmente economica in quanto a carburante ed è ancora più efficiente. Perché? Grazie al suo peso ridotto, al sistema di gestione del motore estremamente efficiente con doppia accensione e all'iniezione elettronica con sistema ride-by-wire. Per non parlare del motore monocilindrico OHC all'avanguardia.

Telaio e forcellone

La 690 SMC R è una delle moto da strada più potenti. Oltre alle sospensioni dalla messa a punto eccezionale, due dei maggiori fattori che contribuiscono alla sua eccellente stabilità sono il telaio a traliccio tubolare leggero in acciaio al cromo-molibdeno e il forcellone forgiato di alta qualità: entrambi sono estremamente resistenti alla torsione.

Componenti delle sospensioni

Dai professionisti per tutti: La forcella WP a steli rovesciati della KTM 690 SMC R, con una corsa delle sospensioni completa di 215 mm e steli esterni di 48 mm è regolabile in molti modi e rappresenta con la massima semplicità il perfetto bilanciamento fra utilizzo quotidiano e aggressività. È progettata come forcella di tipo Split con circuiti di smorzamento distinti (smorzamento in compressione sullo stelo sinistro, smorzamento in estensione su quello destro) che possono essere calcolati indipendentemente l'uno dall'altro. Questo significa che non possono interagire come fanno i convenzionali sistemi "a sfiato libero", garantendo pertanto caratteristiche di guida ancora più sportive, più decise e ottimizzate per il pilota. Il monoammortizzatore a gas WP articolato tramite un leveraggio progressivo con corsa di 250 mm vanta perfino regolazioni di compressione per velocità alte e basse.

Freni

I freni Brembo® estremamente potenti della 690 SMC R convincono per la straordinaria modulabilità. All'anteriore una pinza fissa a quattro pistoncini con attacco radiale agisce su un disco flottante da 320 mm.

ABS

La 690 SMC R entra nella mischia con l'ABS 9M+ di Bosch: elevata efficienza, disinseribile e opzionalmente dotato di ABS Supermoto (chiave PowerParts) per le vere derapate da Supermoto: Ruota posteriore liberamente bloccabile con una funzione ABS reattiva all'anteriore.

Ruote (brevettate, tubeless, a raggi)

Grazie ai profili dei cerchi sigillati specificamente progettati per le ruote a raggi tubeless, la KTM 690 SMC R è in grado di montare gli pneumatici tubeless Conti AttackSM. Le ruote leggere riducono le masse oscillanti e le forze giroscopiche, rendendo le sospensioni ancora più efficaci e la sterzata più leggera. Aumentano inoltre il grip di quelli che sono già i migliori pneumatici Supermoto sul mercato.

Ergonomia

Il gruppo posteriore/serbatoio del carburante a supporto indipendente costituito da plastica robusta sostiene una sella bassa e altrettanto comoda. Questo assetto viene aumentato dai cupolini del serbatoio e dal manubrio largo in alluminio dall'angolazione ideale, per formare una disposizione perfetta che rende estremamente semplice il controllo della 690 SMC R sia su strada che in pista. Maneggevolezza superba, versatilità notevole, controllo del veicolo perfetto sia su strada che in pista, oltre a punti di contatto eccellenti e massima libertà di movimento per dare gas a fondo: 690 SMC R.

Adatta per titolari di patenti A2

Una versione di potenza ridotta è disponibile per tutti i piloti che hanno appena preso la patente A2. Minore potenza non vuole per forza dire minore divertimento: grazie alla ciclistica leggera e dinamica, la KTM 690 SMC R è la compagna perfetta per spingerti oltre i limiti.

Motore

Modernizzato ulteriormente con la doppia accensione e il sistema ride-by-wire, il monocilindrico LC4 con raffreddamento a liquido all'avanguardia della 690 SMC R eroga una potenza impressionante di 49 kW (67 CV) con una cilindrata di 690 cm3. Combina una potente accelerazione fin dai regimi più bassi con una natura eccezionalmente briosa e una marcia del motore raffinata. È estremamente economico dal punto di vista dei consumi di carburante e consente al proprietario un risparmio ancora maggiore, grazie ai lunghi intervalli di manutenzione di 10.000 km. Seccanti saltellamenti della ruota posteriore? Eliminati in modo affidabile grazie alla frizione antisaltellamento montato di serie. La doppia accensione comanda le due candele di dimensioni diverse di ogni testa cilindro in modo indipendente l'una dall'altra, in modo da ottenere sempre una combustione più efficiente, nonché una sequenza di combustione più graduale e comandata in modo ottimale. Il risultato: una potenza controllata ancora maggiore e migliore, un consumo di carburante ridotto e minori emissioni.

Albero di equilibratura

Il manovellismo finemente equilibrato del monocilindrico 690 trasforma la consistente compressione del motore in una potenza senza pari per una monocilindrica, grazie anche all'albero di equilibratura che elimina sì al meglio le vibrazioni, ma senza ridurre in nessun modo le pulsazioni vitali di questa incredibile moto.

Accensione/gestione del motore/ride-by-wire

La risposta morbida dell'acceleratore è garantita, senza alcun cavo: la 690 SMC R è dotata di un sistema ride-by-wire privo di cavi per l'apertura della valvola del gas. Questo migliora notevolmente l'erogazione di potenza, rendendo ancora più omogenea la potente risposta di accelerazione e la qualità di corsa della monocilindrica. Inoltre traduce elettronicamente i comandi sul gas del pilota, adattando al meglio l'apertura della valvola a farfalla alla situazione di guida. Come in precedenza, il pilota ha la possibilità di scegliere fra tre diverse mappature per influenzare le caratteristiche del motore.

Accensione/gestione del motore

La 690 SMC R è sempre stata incredibilmente economica in quanto a carburante ed è ancora più efficiente. Perché? Grazie al suo peso ridotto, al sistema di gestione del motore estremamente efficiente con doppia accensione e all'iniezione elettronica con sistema ride-by-wire. Per non parlare del motore monocilindrico OHC all'avanguardia.

btnBack